MeteoSurf  

 

 

MeteoSurf è un'App gratuita di previsione meteo multi-sorgente, mirata a fornire le condizioni del vento e delle onde nel Mediterraneo. Si tratta di un'applicazione per smartphone e tablet, realizzata con la tecnica del Progressive Web App in grado di fornire una mappa dettagliata e costantemente aggiornata relativa all'altezza delle onde marine nel Mediterraneo. Per questo motivo è destinata principalmente alle comunità di surfisti e windsurfisti come integrazione alle loro informazioni e previsioni meteo, oltre che a chiunque abbia la necessità di conoscere in detaglio le condizioni del mare.

I dati vengono presentati sotto forma di mappe grafiche animate o di tabelle dettagliate. La visualizzazione grafica si riferisce all'intero Mediterraneo, mentre la tabella fornisce informazioni specifiche per ogni singolo spot surfistico del bacino.

Nella versione attuale, MeteoSurf visualizza i dati da 3 diversi sistemi di previsone:

 

Installazione

iOS e Android

Trattandosi di una Progressive Web App, non occorre scaricare il programma dall'App Store o da Google Play. Sarà sufficiente aprire il browser sul dispositivo mobile (Chrome per Android o Safari per iOS) e puntare alla seguente url:


http://bit.ly/meteo-surf

Una volta caricata la pagina, nelle opzioni del browser selezionare Aggiungi a Schermata Home e l'icona del programma sarà installata sul dispositivo. Quando viene lanciato dalla sua icona, il service-worker interno consentirà a MeteoSurf di caricare istantaneamente, senza i normali ritardi del browser.

Requisiti

MeteoSurf è compatibile con qualunque dispositivo iOS o Android, senza necessità di alcun requisito particolare.

 

Come usare MeteoSurf

Mappe Grafiche

Una volta selezionata una delle due sorgenti dati per le mappe del Mediterraneo, l'uso di MeteoSurf è intuitivo e si riduce a 5 icone principali, oltre al menu principale. Alla partenza, l'immagine rappresenta la data e l'ora di inzio previsione (visualizzata nella barra in alto sotto il menu). L'immagine può essere ingrandita/ridotta/spostata con i "gesture" tipici dei dispositivi mobili.

Nota: la prima volta che viene avviata l'applicazione, sarà automaticamente selezionata la sorgente dati "LAMMA". Successivamente, l'applicazione ricorderà l'ultima sorgente dati usata e la riproporrà in apertura.

I due tasti avanti e indietro consentono di scorrere le immagini di previsione una ad una. L'intervallo di tempo tra un'immagine e la successiva può essere identificato nella barra superiore.

I tasti Play e Stop, invece, consentiranno di avviare o fermare l'esecuzione dinamica della progressione delle immagini. La modalità Play è particolarmente utile per avere un'indicazione dei movimenti delle masse ventose e del moto ondoso nell'arco di tutto il periodo di previsione. La visualizzazione in modalità Play è ciclica, quindi giunti all'ultima immagine, il ciclo si ripeterà dalla prima.

Il tasto di Refresh, infine, riporterà sempre l'applicazione allo stato iniziale, indipendentemente dallo zoom o dagli spostamenti effettuati sulla mappa.

Nota: Usate regolarmente questo tasto per assicurarvi sempre di eseguire l'ultima versione dell'applicazione. Gli aggiornamenti di MeteoSurf, infatti, non richiedono alcun tipo di download, ma solo di un "refresh" dell'applicazione.

La barra di testo immediatamente sopra l'immagine indica il giorno e l'ora (in orario locale italiano) della previsione nella mappa visualizzata, mentre nella barra di fondo pagina è indicata data e ora dell'ultimo aggiornamento delle previsioni, oltre alla sorgente dati in uso al momento.

Per commutare dai dati LaMMA a quelli Nettuno, aprire il menu attraverso la prima icona in alto a sinistra. Oltre alla scelta della sorgente dati, il menu consentirà anche di visualizzare la versione corrente dell'applicazione e la presente pagina web come "Help".

Spot Singoli

Dal menu principale, selezionare la sorgente di dati per gli spot singoli (UniGE). Verrà così visualizzato il modulo per la selezione dello spot (Nazione, Zona, Spot). I Paesi attualmente disponibili sono: Algeria, Croazia, Cipro, Francia, Gibilterra, Grecia, Israele, Italia, Libano, Libia, Marocco, Serbia, Slovenia, Spagna, Tunisia, Turchia.

Una volta selezionato lo spot, i dati saranno visualizzati in forma di tabella secondo i seguenti parametri (se disponibili alla fonte): altezza onda, direzione onda, velocità del vento e direzione del vento.

Visualizzazione dello spot su una mappa

All'inizio e alla fine di ciascuna tabella dati per ogni spot, troverete il tasto "View Spot Location"em> attarverso il quale sarà possibile visualizzare sullo schermo una vista di Google Maps centrata sullo spot.
Da questa finestra si potranno effettuare le comuni operazioni di zoom, pan e commutazione vista su Satellite/Mappa o Street View.

 

Feedback

Per ulteriori informazioni, posso essere contattato